VILLE DEL LAGO DI COMO

16 – 17 maggio 2019 ( 2 gg. – 1 notte )

 

 

 

 Docente : Luca Silingardi
Accompagnatrice : Flora Longo

 

PROGRAMMA:

giorno, giovedì 16 maggio –  Ritrovo dei partecipanti in Piazzale Manzoni ore 06:00 a Modena e partenza con pullman GT per il Lago di Como, conosciuto anche con il nome di origine latina “Lario”, che offre un susseguirsi di scorci che ricordano i fiordi norvegesi. Si affacciano sul lago ville spettacolari e rinomate per i loro giardini e per la storia e l’arte che racchiudono. Costeggiando il lago si raggiunge Villa Monastero. Sorta sulle rovine di un antico monastero cistercense, presenta una splendida cornice di giardini e una casa museo. La storica dimora conserva le raccolte e gli arredi dei proprietari che si sono susseguiti e che le hanno conferito l’attuale aspetto eclettico. Il giardino botanico si estende per quasi 2 chilometri lungo il fronte lago, con numerose e rare specie arboree autoctone ed esotiche. Pranzo libero in corso d’escursione. Trasferimento con traghetto di linea a Bellagio, la perla del Lago di Como. Posizionata esattamente sulla ramificazione del lago tra i bracci di Lecco e Como, regala uno dei panorami più favolosi della zona. Oltre al vecchio borgo fatto di case, botteghe e strette scalinate acciottolate, visiteremo gli incantevoli giardini di Villa Melzi. Favoloso complesso costituito da un giardino che si estende lungo le rive del lago, dalla cappella dove sono conservate le spoglie della famiglia Melzi, dall’aranciera – museo, la serra dove venivano poste le piante d’arancio durante l’inverno, tutt’ora adibito a museo che contiene preziosi cimeli del periodo Napoleonico. Proseguimento per l’hotel a Bellagio sistemazione nelle camere riservate, cena in ristorante e pernottamento.

2° giorno, venerdì 17 maggio –  Prima colazione in hotel. Trasferimento con imbarcazione privata alla romantica Villa del Balbianello, che sorge sulla penisola di Lavedo.  Questa sua invidiabile posizione ne fa una delle ville più scenografiche del Lario, tanto da farne set prediletto per molti film. La villa fu ceduta al FAI dall’ultimo proprietario, l’esploratore Guido Monzino, che vi raccolse le sue numerose collezioni d’arte e i ricordi dei suoi viaggi. Pranzo libero in corso di escursione. Quindi trasferimento con imbarcazione privata a Villa Carlotta, una delle più celebri del lago. Costruita agli inizi del ‘700, giunse al suo massimo splendore nell’ 800 con l’arch. Sommariva, che trasformò parte del giardino in parco romantico ed impreziosì la dimora con le opere degli artisti più famosi dell’epoca come Canova, Thorvaldsen e Hayez. Al termine, partenza in pullman per il rientro a Modena.

 

 L’ordine delle visite potrebbe subire variazioni pur mantenendone inalterati i contenuti.

 COSTI: Quote di partecipazione:

Minimo 25 partecipanti             € 290
Minimo 20 partecipanti            € 330
Minimo 15 partecipanti             € 370
Supplemento singola                 €   30 / € 95 nel caso di doppia ad uso singola

La quota comprende: viaggio in pullman gran turismo, sistemazione in camere doppie con servizi privati in hotel *** a Bellagio con trattamento di pernottamento e prima colazione, tassa di soggiorno, cena in ristorante (bevande escluse), ingressi (Villa Monastero, Villa Melzi d’Eril, Villa del Balbianello, Villa Carlotta), assicurazione medico bagaglio e annullamento valida fino al giorno stesso della partenza.

 La quota non comprende: pranzi, bevande a cena-, ulteriori ingressi, tutto quanto non espressamente indicato nella voce “la quota comprende”.

 

MODALITA’ Pagamenti:

Acconto € 100 entro 8 marzo 2019, salvo esaurimento posti disponibili
Saldo entro 12 aprile 2019

Se vuoi scaricare il programma VIAGGI-UTE-VILLE-DI-COMO-MAGGIO-2019

 

Per informazioni  UTE Ufficio Viaggi — 059 221930

Organizzazione tecnica: Serviaggi srl – via Vignolese nr 35/37 – 41124 Modena