Venerdì 8 novembre 2019

Guida : Valentino Borgatti          Accompagnatrice : Merisana Fristachi

Partenza da Modena, piazzale Manzoni h. 09:00, rientro h.  20:00 circa –  

Ingresso mostra ore 13,30

Palazzo Strozzi celebra Natalia Goncharova, straordinaria figura femminile dell’arte del Novecento, attraverso una grande retrospettiva che ripercorre la sua vita controcorrente e la sua ricca e poliedrica produzione a confronto con capolavori di celebri artisti come Paul Gauguin, Henri Matisse, Pablo Picasso e Umberto Boccioni provenienti dalle collezioni dei più prestigiosi musei internazionali.

Attraverso 130 opere, in una sorta di viaggio tra la campagna russa, Mosca e Parigi, le due città simbolo dell’artista, la mostra permette di scoprire la biografia anticonformista di una donna che ha saputo vivere per l’arte, creando un’originale fusione di tradizione e innovazione, Oriente e Occidente, e rendendo la propria opera un esempio unico di sperimentazione tra stili e generi artistici, dal Neoprimitivismo al Raggismo, dalla pittura e la grafica al lavoro per il teatro. La mostra è promossa e organiz-zata da Fondazione Palazzo Strozzi e Tate Modern, Londra, con la collaborazione di Ateneum Art Museum, Helsinki.

Quota individuale di partecipazione €65,00 da versare entro 26 ottobre salvo esaurimento posti disponibili, comprensiva di viaggio a/r in pullman GT, ingresso e visita guidata.

Pranzo libero

Partecipanti: minimo 15, massimo 24.

SE VUOI STAMPARE IL PROGRAMMA CLICCA QUI

PER INFORMAZIONI UTE-VIAGGI  TEL 059 221930