PRIMAVERA 2023

Dove si trova la Ciociaria? Una domanda che ci siamo posti tutti.

Sentiamo tantissimo parlare di questa zona grazie al suo cibo e al celeberrimo film “La Ciociara” con la bellissima Sophia Loren.

Una regione tra il Lazio e la Campania: il viaggio, previsto in 4 giorni e 3 notti, ha come prima méta Cassino, in provincia di Frosinone, nel basso Lazio, per la visita del monastero benedettino sito sulla sommità di Montecassino a 516 m.s.l.m., il secondo più antico d’Italia dopo quello di Santa Scolastica, a Subiaco ( Roma ).

Montecassino

Questo che visiteremo noi, fondato nel 529, sempre da San Benedetto da Norcia, sul luogo di un’antica torre e di un tempio dedicato ad Apollo, ha subito nel corso della sua storia alterne vicende: distruzioni, saccheggi, terremoti e successive ricostruzioni.  

Il   nome di  Montecassino   è   legato purtroppo  anche  alla  storia  della  seconda  guerra  mondiale  per  il  massiccio  bombardamento effettuato dagli aerei degli alleati, che erroneamente credevano ospitasse truppe tedesche, il  15 febbraio 1944, che lo distrusse nuovamente.

Termineremo la prima giornata visitando la Rocca Janula, nelle immediate vicinanze, sorta dove pare che un tempo esistesse un tempio al dio Janus, ma anche janula in latino = piccola porta  ……

Molto intensa sarà la seconda giornata, dedicata alla visita dell’ Abbazia di Casamari, uno dei più importanti monasteri italiani di architettura gotica cistercense, risalente al 1203, di San Donato Val Comino, pittoresco antico borgo ricco di storia, della cascata di Isola del Liri, alta 27 metri, proprio nel centro storico della cittadina, e della Abbazia di San Domenico a Sora, fondata nella prima metà del secolo XI sulle rovine della villa natale di Marco Tullio Cicerone.

Il terzo giorno sarà dedicato alla visita di Alatri, la “Città dei Ciclopi”, e di Ferentino, località a nord di Frosinone, entrambe caratterizzate dalle mura megalitiche delle due Acropoli.

acropoli di Alatri: le Mura Ciclopiche

Il quarto e ultimo giorno, già sulla via del ritorno verso casa: Anagni, detta la “Città dei Papi “, avendo dato i natali a ben quattro Pontefici, uno dei quali, Bonifacio VIII, qui ricevette il famoso schiaffo nel 1303. Visiteremo la Cattedrale, con le Cripte sotterranee e l’importante annesso Museo.

Anagni: la Cattedrale – affresco Ippocrate e Galeno

SE VUOI SCARICARE SUL TUO PC LA PROPOSTA DEL VIAGGIO CLICCA QUI