Un vero periodico

La necessità di diffondere i programmi scolastici ha indotto l’UTE, ai suoi inizi, a stampare un opuscolo che contenesse informazioni sugli insegnamenti, con orari, sedi, materie. Con l’aumentare delle attività, non solo scolastiche, già dal 1992 la Dirigenza pensò a una pubblicazione vera e propria, un periodico e non un semplice bollettino. Trovato l’Editore, nella figura del Dott. Pietro Guerzoni, titolare de “Il Fiorino”, e una Direttrice responsabile nella Dott.ssa Lidia Righi, la rivista fu depositata in Tribunale come organo dell’UTE nello stesso anno. Il titolo “bacca di lauro”, fa riferimento all’antico titolo accademico del “baccalaureato”, in uso nelle Università medievali, e tuttora equivalente del nostro liceo nell’ordinamento scolastico francese.

In seguito, con l’entrata in vigore della legge 383/2000, all’UTE fu concesso detenere la proprietà della testata, senza tuttavia farne un uso commerciale. Nel frattempo la pubblicazione ha trovato una sua identità come periodico culturale, con interventi di qualificati Autori, e una periodicità fissa semestrale. Diversi numeri speciali hanno visto la luce, dedicati a momenti e figure della storia locale e a temi di largo interesse culturale.

Attualmente la “bacca” tira 4000 copie a numero e viene distribuita, parte in abbonamento postale parte in via diretta, sia all’interno, ai Soci UTE, sia all’esterno presso enti e istituzioni culturali. A norma di statuto il Direttore effettivo è il Rettore UTE, mentre la responsabile legale è la dott.ssa Greta Ronchetti.


Cliccando sulla copertina è possibile scaricare il numero de La Bacca di Lauro

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Immagine1

 

copertina-BL52

 

 

 

 

 

 

 

 

 

copertina bacca 51

 

 

 

 

 

 

 

 

 

BL50 copertina

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Alcune delle nostre copertine